Ultima modifica: 5 maggio 2018

Scuola dell’ Infanzia Romito

Mappa della sede

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

La Scuola occupa parte dell’ edificio che è sede anche della scuola primaria e secondaria di 1° grado.

Gli spazi interni sono:

  • ingresso-spogliatoio
  • corridoio adibito ad entrata, transito e spazio per attività motorie e pittoriche
  • salone per attività motorie e di intersezione
  • tre aule adibite a sezione
  • refettorio
  • cucina
  • bagni

 Gli spazi esterni sono:

giardino attiguo, in comune con la scuola primaria.

 Aule utilizzate per:

  • attività di sezione in gruppo eterogeneo
  • attività di laboratorio in gruppo omogeneo

Il refettorio e il salone vengono utilizzati per attività comuni alle tre sezioni.

Gli spazi esterni ( palestra , giardino ) vengono utilizzati per attività didattiche libere o guidate.

 DOTAZIONE

Il Materiale strumentale in dotazione consiste nei seguenti apparecchi :

  • computer con stampante;
  • un impianto stereo;
  • un televisore con lettore DVD;
  • un lettore CD per classe;
  • una macchina fotografica digitale;
  • una macchina rilegatrice;
  • una macchina plastificatrice;
  • biblioteca

ORARIO DI FUNZIONAMENTO DI TUTTI I PLESSI a.sc. 2017-2018

DATI ORGANIZZATIVI – ORARIO SCOLASTICO 2017/2018

La scuola funziona dal lunedì al venerdi dalle 8:00 alle 16:00.
Servizio di prescuola 7:45 / 8:00.
L’orario scolastico è articolato su 5 giorni settimanali dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:00
L’insegnamento della religione cattolica è svolto dall’insegnante specialista il venerdì dalle 8:00 alle 12:30
La scuola è composta di 3 sezioni con bambini di età eterogenea.
Vi operano 6 docenti, l’insegnante di IRC, 2 collaboratrici scolastiche, 1 cuoca, 1 aiuto cuoca.

CRITERI DI FORMAZIONE DELLE SEZIONI

La scelta, di formare sezioni eterogenee per età, è motivata dall’ esigenza di promuovere cooperazione ed integrazione tra esordienti ed alunni che già  frequentano la scuola.
Questa strategia di socializzazione rafforza nel bambino grande l’ autostima e permette al piccolo di maturare le sue competenze, in un clima di reciproco scambio e reciproco aiuto.
Nell’ambito delle sezioni verranno svolti i progetti specifici definiti per l’anno scolastico in corso.
Le attività di gruppo eterogeneo vengono programmate per:

  • favorire lo scambio di esperienze fra bambini di età diverse
  • sperimentare tecniche
  • esplorare ed acquisire padronanza dei diversi mezzi espressivi
  • dimostrare capacità creative progettando e realizzando un prodotto con materiali diversi
  • liberare dinamiche emotive nelle varie attività
  • esprimersi con naturalezza
  • collaborare all’interno del grande gruppo
  • favorire il pensiero logico
  • valorizzare e promuovere le ipotesi dei bambini
  • creare regole comuni e condivise

Le attività di gruppo omogeneo , svolte in intersezione , vengono programmate per:

  • favorire la stretta collaborazione e l’aggregazione
  • favorire la condivisione di esperienze analoghe
  • favorire la trasmissione di saperi tra coetanei
  • creare situazioni interattive