Ultima modifica: 1 Dicembre 2018

Scuola dell’Infanzia Fiumaretta

Mappa della sede

Ottieni i Percorsi

Dal 7/1/2016 la Scuola dell’infanzia di Fiumaretta è ubicata nell’edificio precedentemente utilizzato dalla scuola primaria di Fiumaretta, in Via Giovanni XXIII.

La scuola dell’ Infanzia di Fiumaretta , si trova nella zona centrale della frazione, ad un passo dalle rive del fiume Magra , dalle spiagge locali e dalla campagna, dove sono ubicate  alcune aziende agricole.

Questo permette di organizzare  frequentemente uscite a piedi, per conoscere e valorizzare il territorio circostante, da cui si prende spunto per  sviluppare di anno in anno attività didattiche.

L’edificio si presenta come una struttura su due piani.

La scuola dell’ infanzia si trova a piano terra, circondata dal giardino nel quale è inserito un piccolo orto che in primavera diventa orto didattico.

All’interno la scuola presenta un ingresso con ampio disimpegno attrezzato per riporre le giacche e le scarpe, in quanto a scuola si entra con scarpe pulite.

Dal disimpegno si entra in un grande salone che viene utilizzato come spazio comune per il gioco e intrattenimento.  Nel momento del pranzo tale spazio si trasforma in locale mensa.

Completano la scuola  tre ampie e spaziose aule, di cui una utilizzata dalla sezione Primavera, e una  grande palestra.

Le due sezioni sono parzialmente  eterogenee per età ( 3/4 , 4/5 ). Questo permette alle insegnanti di lavorare sia  per gruppi di età omogenea che eterogenea, di organizzare laboratori che rispondano maggiormente alle esigenze e bisogni dei bambini.

Il modello orario prevede la presenza delle quattro insegnanti in compresenza dalle ore 10.30 per tre giorni la settimana. Le insegnanti lavorando  anche a sezioni aperte consentono al grande gruppo di svolgere le attività più significative e salienti della programmazione in particolare durante la preparazione  della Festa di Natale e di Fine Anno per la quale si prepara uno spettacolo in cui, spesso,collaborano anche i genitori.

La scuola inoltre, durante l’anno,  partecipa attivamente alle iniziative proposte da associazioni del territorio o dal Comune .

     Attività:

  • ore 8.30 – 9.30 : Ingresso bambini e gioco libero;
  • ore 9.30 – 10.00 : colazione, giochi e canti in grande gruppo;
  • ore 10.00 – 11.30 : svolgimento delle attività programmate in sezione o in intersezione
  • ore 11.30 – 12.00 : riordino e preparazione per il pasto;
  • ore 12.15 – 13.30 : pasto
  • ore 13.30 – 14.00 : gioco libero a sezioni aperte;
  • ore 14.00 – 15.20 : attività e giochi organizzati;
  • ore 15.20 -15.50: merenda e gioco libero ;
  • ore 15.50 -16..30: uscita bambini.

PROGETTI: 

  • Progetto di educazione motoria
  • Biblioteca
  • Metodo Bortolato
  • Coding e robotica educativa.

Il progetto di educazione motoria coinvolge i bambini in attività legate alla corporeità e alla motricità , accompagnate  dalla musica, per la presa di coscienza del corpo inteso come modo di essere della personalità e come sviluppo integrale della persona, per entrare in contatto con se stessi e con le proprie emozioni .

Le tappe evolutive procedono dalla dominanza del corpo vissuto, attraverso  discriminazione percettiva per giungere alla rappresentazione mentale del proprio  corpo o schema corporeo sia statico che dinamico.

Durante l’attività ludico motoria , l‘insegnante ha un ruolo di regia educativa: cura la predisposizione degli spazi, degli attrezzi e dei materiali e organizza giochi con regole.

 

Il progetto Bortolato è basato sul metodo analogico: i bambini vengono condotti attraverso giochi intuitivi, al concetto di numero. Con l’uso di particolari strumenti ( la linea del 20 ) i bambini imparano  il concetto di numero aiutati dall’intuizione e dalla percezione visiva ( strumento) come base concreta, fornisce loro sicurezza aumentando la fiducia in se stessi.

Progetto  Coding: usiamo l‘ape Robot ( Bee -Bot) per avviare i bambini al pensiero computazionale.

I bambini attraverso giochi motori  vengono avviati al pensiero computazionale; giocano con il proprio corpo nello spazio, seguono  un ordine un codice deciso da loro stessi, finalizzato al raggiungimento di un obiettivo non privo di ostacoli da superare .   

“L’avvio al pensiero computazionale consente al bambino di sviluppare la capacità di individuare un procedimento costruttivo, fatto  di semplici passi per la soluzione di un problema . E’ l ‘abilità minima di ragionamento algoritmo che chiunque dovrebbe sviluppare…

I bambini imparano  a collaborare per trovare insieme la soluzione ad un problema con creatività e ragionamento .

CRITERI DI FORMAZIONE DELLE SEZIONI

La formazione delle sezioni per età eterogenee è motivata dall’ esigenza di promuovere cooperazione ed integrazione tra i bambini. Questa strategia di socializzazione rafforza nel bambino grande l’ autostima e permette al piccolo di maturare le sue competenze, in un clima di reciproco scambio e reciproco aiuto.
L’obiettivo didattico generale comune alle tre fasce d’età pertanto è promuovere la comunicazione interpersonale e la “costruzione ” di nuove relazioni con i compagni e con gli adulti.

 

Presso la Scuola dell’Infanzia di Fiumaretta funziona anche la Sezione Primavera, destinata a bambini dai 24 ai 36 mesi.

ORARIO DI FUNZIONAMENTO DI TUTTI I PLESSI a.sc. 2018-2019