Ultima modifica: 14 ottobre 2014
ISA18 - Istituto Comprensivo di Arcola/Ameglia > Scuola secondaria di Arcola-Capoluogo

Scuola secondaria di Arcola-Capoluogo

Mappa della sede

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

 La scuola secondaria di primo grado si sviluppa su due livelli: piano terra – primo piano

 Piano terra:

  • 2 aule didattiche
  • auditorium
  • palestra
  • 1 aula laboratorio di musica
  • 1 zona mensa costituita da due stanze comunicanti
  • 1 stanza ristoro/infermeria
  • 1 aula docenti
  • 1 aula per alunni diversamente abili
  • servizi  igienici

 1° Piano

  • 4 aule didattiche
  • 1 aula laboratorio di educazione artistica
  • 1 aula laboratorio di informatica con 15 postazioni
  • 1 biblioteca
  • 1 piccola aula per colloqui
  • 1 aula libera
  • 3 uffici di Segreteria
  • 1 ufficio di Presidenza
  • 2 stanze archivio
  • servizi igienici

Tutto l’edificio è circondato da un giardino recintato

L’ orario scolastico è articolato su 6 giorni settimanali

  • Sevizio mensa interno
  • Servizio scuola – bus

Gli alunni della scuola secondaria di I grado si applicano nello studio delle discipline curricolari, che comprendono le due lingue straniere comunitarie Inglese e Francese, e possono frequentare a scelta i laboratori…

Gli alunni che abbiano necessità di attività di recupero potranno effettuarle sia in periodi opportunamente stabiliti (LARSA), sia attraverso i laboratori.

Dall’anno scolastico 2006 – 2007, la scuola offre l’Indirizzo Musicale, cioè gli alunni possono frequentare corsi di strumento (pianoforte, chitarra, violino, flauto traverso).

LABORATORIO MUSICALE ORCHESTRA

Il Laboratorio Musicale si propone, di favorire lo sviluppo e il potenziamento della musicalità, individuale e di gruppo, negli alunni partecipanti. Tale iniziativa didattica è presente in questo Istituto con una storia ormai più che decennale ed è fortemente richiesta dall’utenza; è fondamentale momento di integrazione, approfondimento e consolidamento delle attività dell’Indirizzo Musicale.

Obiettivi

• Sviluppare e consolidare la musicalità
• sviluppare la capacità di ascolto e relazione, musicale ed umana
• promuovere la creatività, individuale e di gruppo
• conoscere repertori musicali e culturali nuovi
• acquisire una maggiore coscienza della propria respirazione
• migliorare la tecnica strumentale, individuale e di gruppo
• motivare all’apprendimento di uno o più strumenti musicali
• sperimentare le diverse possibilità dell’atto respiratorio
• controllare l’atto respiratorio e svilupparne la funzionalità
• sperimentare le potenzialità della voce per produrre suoni di diverso tipo
• esplorare le grandi potenzialità imitative legate alla vocalità
• esplorare la sonorità della parola stessa, al di là del suo significato
• sperimentare semplici aspetti della tecnica vocale
• migliorare la dizione delle lingue italiana, inglese, francese
• consolidare e migliorare il grado di socializzazione e solidarietà del gruppo
• verificare le abilità e le conoscenze acquisite, a scuola e/o in una realtà operativa diversamente
strutturata, tramite l’esecuzione live, tramite la registrazione audio e/o video, tramite varie
forme di performance.

Metodologie e contenuti

Le attività del Laboratorio Musicale saranno essenzialmente vocali e/o strumentali: eventuali attività di ascolto serviranno da sussidio e approfondimento per la pratica.
Il repertorio affrontato sarà molteplice, spaziando dalla musica medievale monodica arrangiata per voci e strumenti, alla musica rinascimentale, alla musica classica, alla canzone d’autore italiana e internazionale, al rock ecc.
All’interno del coro/gruppo strumentale verrà inoltre offerta la possibilità di migliorare le singole potenzialità tramite esercitazioni individuali, sia vocali, sia strumentali; gli alunni interessati potranno affrontare e approfondire lo studio della chitarra, del violino, del flauto, delle tastiere, dando il proprio contributo all’esecuzione generale. Altre potenzialità strumentali (batteria, percussioni ecc.) verranno senz’altro incoraggiate ed utilizzate.
Verranno assegnati esercizi di respirazione , di brain – body connection, di sviluppo della vocalità nei suoi aspetti di corretta emissione, intonazione, estensione, naturalezza (anche tramite la metodologia del do mobile).
Lo studio e l’esecuzione del repertorio e della tecnica saranno integrati da una metodologia di auto-ascolto critico, utilizzando anche computer e registratore.
Gli alunni iscritti ai corsi di Strumento Musicale avranno l’occasione di svolgere la seconda ora d’insegnamento prevista dalle indicazioni ministeriali ed, eventualmente, approfondire il lavoro proposto partecipando ad entrambe le ore di attività.
La rappresentazione di fine anno e la partecipazione a varie iniziative didattico performative nella Provincia di La Spezia costituiranno la verifica del percorso formativo messo in atto. La riflessione del gruppo sui risultati ottenuti sarà proposta agli alunni come momento di autovalutazione, alla luce del principio bruneriano “conoscere è un processo, non un prodotto”. Gli alunni dovranno riflettere non sul buon esito della rappresentazione a livello di immagine e di visibilità all’esterno, ma sul percorso formativo di cui sono stati protagonisti e sugli elementi di “crescita” che lo hanno caratterizzato.

ORARIO DI FUNZIONAMENTO DEI PLESSI